Finché dura…

ventura

Un anno fa, il 7 ottobre 2016, dopo il pareggio 1-1 con la Spagna scrissi: «Risultato finale 1-1… un’orribile nazionale che è lo specchio del calcio italiano attuale; un allenatore, Giampiero Ventura, che si candida ufficialmente per bissare a sessant’anni di distanza l’impresa di Alfredo Foni, che fu quella di non far qualificare la nazionale italiana alla fase finale dei campionati del mondo. Speriamo di sbagliarci. Non c’è altro da aggiungere». (1)

Un anno dopo trascrivo le stesse parole. Il rischio del bis di Foni si fa sempre più evidente. Lunedì sera l’Albania può davvero costringerci a vedere i mondiali in tv. Forse ce lo meritiamo, grazie a una federazione e a un movimento calcistico nazionale da commissariare. Da che sono vivo non ho mai visto una vergogna del genere… Mi fermo qui.

(1) https://marteau7927.wordpress.com/2016/10/07/italia-spagna/

Pubblicato in Sport | Lascia un commento

Kashuo Ishiguro

Svenska Akademien

index

KazuoIshiguro_TheRemainsOfTheDay

“What is the point of worrying oneself too much about what one could or could not have done to control the course one’s life took? Surely it is enough that the likes of you and I at least try to make our small contribution count for something true and worthy. And if some of us are prepared to sacrifice much in life in order to pursue such aspirations, surely that in itself, whatever the outcome, cause for pride and contentment.”

Kazuo Ishiguro, The Remains of the Day

Pubblicato in Letteratura, Libri | Lascia un commento

“Soli” – Drupi

Soli – Drupi

Festival di Sanremo 1982

(Gianni Belleno – Vittorio De Scalzi – Drupi)

E poi si resta soli
e non si canta più
qualcuno prende
il volo
e qualcun altro
cade giù
ma in una notte
come questa
è facile sbagliare
meglio aprire
un’altra porta
e non pensarci più
soli ma com’è
grande questo mare
da guardare soli
quante cose da
gridare mentre
corri fuori
tra le stelle di una
notte senza più
rumori
soli e la notte
nasconde forse
nuovi amori
perché voglia
di entrare per chi
resta fuori
qualche volta si
sbaglia e si
rimane soli
quante navi perdute
dentro questo mare
con la solita luna
ferma lì a
guardare…
due domani che non
s’incontreranno mai
e poi si resta soli
e non si canta più
qualcuno prende il
volo ma com’è bella
una canzone in più
per cominciare
un’altra volta
per non restare
ancora soli
quante stanze in
una casa che non
ha colori
quante porte da
sfondare per
uscire fuori
e trovarsi già
lontano mentre
accendi i fari
quante navi perdute
dentro questo mare
con la solita luna
ferma lì a
guardare..
due domani che non
s’incontreranno mai
soli na na na na na
na na na na na na na

Pubblicato in Musica | Lascia un commento

I feel like a black dog…

black dog

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Oui, c’est bien moi, Fantômas!

Oui, c'est bien moi, Fantômas!

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Conoscere il cyberbullismo

19275280_836789006476192_2747437313498086224_n

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Una giornata con la bottega del mondo

Ero straniero

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento