#EndSARS

https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/end-sars-nigeria-cresce-la-protesta-contro-la-polizia-27922

It’s a difficult time for everyone, but my thoughts go to Nigeria marred by demonstrations, accidents and, unfortunately, deaths. What are the protesters asking? They ask to stop the Special Anti-Robbery Squad (SARS), a special unit of the Nigerian police, accused of abuse of power and human rights violations. The repression of the police has left dozens of deaths on the field, in recent days the violence has been unprecedented. The Nigerian president, Muhammadu Buhari, who appears to be out of control of the situation, claims to have abolished SARS, but the SWAT (Special Weapon Tactical Team) has effectively replaced the apparently suppressed special unit. It’s chaos. I hope that common sense prevails, that the violence ceases, that the demonstrators are heard, not killed. I can only hope, I can only pray for peace in Nigeria, a country that is dear to me.

È un momento difficile per tutti, ma il mio pensiero va alla Nigeria funestata da manifestazioni, incidenti e, purtroppo, morti. Cosa chiedono i manifestanti? Chiedono di fermare la Special Anti-Robbery Squad (SARS), unità speciale della polizia nigeriana, accusata di abuso di potere e violazioni di diritti umani. La repressione della polizia ha lasciato sul campo decine di morti, negli ultimi giorni la violenza è stata inaudita. Un presidente, Muhammadu Buhari, che sembra non avere più il controllo della situazione, sostiene di avere abolito la SARS, ma la SWAT, Special Weapon Tactical Team, ha rimpiazzato di fatto l’unità speciale apparentemente soppressa. È caos.

Spero che il buon senso prevalga, che la violenza cessi, che i manifestanti vengano ascoltati, non uccisi. Posso solo sperare, posso solo pregare per la pace in Nigeria, un paese che mi è caro.

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Media e comunicazione, Notizie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...