Ucci ucci, sento odor di omofobucci…

le iene

Ci risiamo! Dopo cinquant’anni l’Italia non è cambiata. Nel 1960 scoppiò lo scandalo dei cosiddetti “Balletti verdi”, un’inchiesta sulla prostituzione omosessuale montata ad arte dalla destra post-fascista, che si concluse il 29 gennaio 1964 con quindici assoluzioni su sedici imputati. Poi avemmo il caso di Aldo Braibanti, uno dei più grandi intellettuali italiani della seconda metà del Novecento, accusato secondo il codice Rocco di plagio nei confronti di un giovane uomo di 23 anni, maggiorenne. Braibanti scontò due anni di una pena complessiva di sei, comminatagli nel 1968 (ma guarda un po’). Ora il caso UNAR e i sepolcri imbiancati che si stracciano le vesti perché soldi pubblici vengono destinati all’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, il quale, secondo un’inchiesta delle “Iene” (di nome e di fatto), avrebbe finanziato un’associazione dietro la quale sarebbe stato occultato il business del sesso a pagamento… Capito? Se succede in ambito etero è tutto normale e nessuno si scandalizza (Berlusconi, il bunga-bunga ecc.), ma se avviene qualcosa e ci sono di mezzo i gay allora si rispolverano i “Balletti verdi” e tutte le schifezze fasciste. Vediamo come andrà avanti l’inchiesta e non ci sorprenderebbe se tutto questo fosse stato ordito per confezionare l’ennesima manovra di stampo omofobo.

L’Italia è un bordello a cielo aperto, però i nostalgici del ventennio lo vogliono a modo loro, senza i “culattoni”.

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in GLBTQ, Notizie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...