Leges Statutae Sancti Marini

copertina-statuto-sanmarino

 

La più antica costituzione scritta ancora in vigore sono le Leges Statutae Sancti Marini, lo Statuto promulgato e pubblicato l’8 ottobre 1600 in cui si fissarono i principi istituzionali e organizzativi della Repubblica di San Marino. Scritte in latino, furono il settimo e ultimo degli statuti comunali adottati a San Marino a partire dal XII Secolo. Unite alle Antiche Consuetudini e alle reformationes – la legislazione successiva di riforma – le Leges Statutae Sancti Marini rappresentano le fonti del diritto di rango costituzionale della Repubblica.

I libri che compongono le Leges Statutae Sancti Marini sono sei. Il primo libro è suddiviso in 62 Rubriche e stabilisce le competenze degli organismi istituzionali della Repubblica, l’Arengo, il Consiglio Grande e Generale, i capitani reggenti, il Consiglio dei XII, fissa l’organizzazione dell’ordinamento giudiziario, inoltre regolamenta gli uffici della pubblica amministrazione. Gli ultimi due articoli forniscono indicazioni per l’interpretazione dello Statuto, definiscono la procedura per la riforma dello stesso e dettano le norme per la pubblicità e la tenuta dei libri. Il secondo libro, Civilium Causarum, è articolato in 75 rubriche e regola il diritto civile. Nella prima parte tratta le norme di procedura civile, definendo le regole per la citazione, l’ammissione delle prove, l’esame dei testimoni fino all’attribuzione delle spese giudiziarie. La seconda parte tratta temi relativi alla condizione giuridica dei minorenni. Il terzo libro, Maleficiorum, suddiviso in 74 rubriche, regola il diritto penale, assicura esclusivamente allo Stato la persecuzione delle condotte criminali e fissato il principio di proporzionalità della sanzione al bene oggetto di tutela, e reprime ogni forma di giustizia privata, come la legge del taglione. Il libro fa inoltre riferimento alla protezione delle proprietà dello Stato e della Chiesa e alla prevenzione dell’inquinamento delle fonti idriche. Il quarto libro, De Appellationibus, articolato in 15 rubriche, regola la nomina dei giudici, l’individuazione dell’organo giudicante, la classificazione delle sentenze, il diritto di appello e le garanzie per l’appellante. Il quinto libro, Extraordinarium, si suddivide in 46 rubriche e regola svariati temi, fissando prevalentemente norme igienico-sanitarie. Il sesto libro, Extraordinarium, suddiviso in 42 Rubriche, regola le procedure per il risarcimento dei danni cagionati da privati e nell’esercizio di attività artigianali.

http://www.sanmarinosite.com/storia-san-marino/statuti-san-marino/

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Anniversari, Politica, Storia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...