Premi Oscar 2015

87th Academy Awards - Show

Milena Canonero al suo quarto Oscar per i migliori costumi: Barry Lyndon 1976, Chariots of Fire 1981, Marie Antoinette 2007, The Grand Budapest Hotel 2015

Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy Academy_Award_trophy

Miglior film Birdman, di Alejandro González Iñárritu

Miglior regia Alejandro González Iñárritu – Birdman

Miglior attore protagonista Eddie Redmayne – The Theory of Everything

Miglior attrice protagonista Julianne Moore – Still Alice

Miglior attore non protagonista J. K. Simmons – Whiplash

Migliore attrice non protagonista Patricia Arquette – Boyhood

Migliore sceneggiatura originale Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo – Birdman

Migliore sceneggiatura non originale Graham Moore – The Imitation Game

Miglior film straniero Ida, di Paweł Pawlikowski (Polonia)

Miglior film d’animazione Big Hero 6, di Don Hall e Chris Williams

Migliore fotografia Emmanuel Lubezki – Birdman

Miglior scenografia Adam Stockhausen – The Grand Budapest Hotel

Miglior montaggio Tom Cross – Whiplash

Migliore colonna sonora Alexandre Desplat – The Grand Budapest Hotel

Migliore canzone Glory, di John Stephens e Lonnie Lynn – Selma

Migliori effetti speciali Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter e Scott Fisher – Interstellar

Miglior sonoro Craig Mann, Ben Wilkins e Thomas Curley – Whiplash

Miglior montaggio sonoro Alan Robert Murray e Bub Asman – American Sniper

Migliori costumi Milena Canonero – The Grand Budapest Hotel

Miglior trucco e acconciatura Frances Hannon e Mark Coulier – The Grand Budapest Hotel

Miglior documentario Citizenfour, Laura Poitras

Miglior cortometraggio documentario Crisis Hotline: Veterans Press 1, Ellen Goosenberg Kent

Miglior cortometraggio The Phone Call, Mat Kirkby

Miglior cortometraggio d’animazione Winston (Feast), Patrick Osborne

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, Cultura, Film, Intrattenimento, Notizie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...