Calciodangolo

copertina calciodangolo

Collana BrainGnu 09, Prospettiva Editrice,

ISBN: 8874118252,

ISBN-13: 9788874118250,

135 pp, € 12

Il libro può essere acquistato presso questi siti:

http://www.prospettivaeditrice.it/index.php?id_product=233&controller=product

http://www.ibs.it/code/9788874188253/vignolo-gargini-marco/calciodangolo.html

http://www.deastore.com/libro/calciodangolo-marco-vignolo-gargini-prospettiva-editrice/9788874188253.html

http://www.wuz.it/libro/Calciodangolo/Vignolo-Gargini-Marco/9788874188253.html

http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/autore-vignolo_gargini_marco_.htm

http://www.toscanalibri.it/autore.php?ID=4213

lucchese 1936-37 (2)

Livorno 1942-43

Italia-Haiti 3-1, il gesto di Chinaglia

Cesena-Juventus 2-1

Riva_%20infortunio%20febbraio%2076

campo

Il calcio visto da un altro angolo, quello dei “vinti”, squadre e giocatori che nel corso delle loro vite  hanno dovuto assaporare il gusto amaro e anche iniquo della sconfitta.

La Lucchese Libertas, una società dall’illustre storia (prima squadra italiana del centro-sud a fornire giocatori alla nazionale), cancellata dopo 103 anni di calcio professionistico, dichiarata fallita tre volte, a partire da un “bel” giorno d’estate del 2008.

Il Livorno, sorpresa del campionato 1942-43, che resiste per 26 giornate in testa alla classifica e lotta fino all’ultimo per conquistare uno scudetto moralmente vinto, perdendolo solo a quattro minuti dalla fine del torneo grazie a un gol rocambolesco di Valentino Mazzola a Bari.

Una partita di calcio della nazionale italiana ai Campionati Mondiali del 1974 che riscatta quell’amara eliminazione al primo turno alla luce della disfatta, ben più pesante, della nazionale di Lippi nei Mondiali in Sudafrica del 2010.

Uno scudetto già vinto dalla Juventus nel Campionato di Serie A 1975-76 buttato via tra il primo e il secondo tempo a Cesena e regalato al Torino, tornato campione dopo ben 27 anni.

Un omaggio a Gigi Riva, immenso attaccante, Rombo di Tuono come lo definì Gianni Brera, che dovette appendere la scarpette al chiodo anzi tempo in una triste domenica di febbraio del 1976.

Una top 11 formata da giocatori che nella propria attività agonistica e nella vita non hanno potuto godere della stessa fortuna di altri atleti più celebrati. Undici ritratti di carriere spezzate, persino dalla morte, o compromesse da infortuni, “fatalità” avverse, scelte societarie e/o tecniche meramente opportunistiche.

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Letteratura, Libri, Media e comunicazione, Sisohpromatem, Sport. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...