Alessandro Benvenuti a Lucca

benvenuti a lucca

logo associazione cesare viviani

ASSOCIAZIONE CULTURALE “CESARE VIVIANI”

c/o Circolo del Bridge ~ Casermetta Santa Maria ~ Mura Urbane ~ 55100 Lucca

cesareviviani@email.it

Venerdì 29 Marzo alle ore 16.30, presso la Casermetta di Porta Santa Maria delle Mura Urbane di Lucca, l’Associazione Culturale “Cesare Viviani” organizza un pomeriggio con Alessandro Benvenuti, l’autore, attore, regista teatrale e cinematografico toscano divenuto noto al grande pubblico come componente dello storico trio dei Giancattivi e poi come autore, regista e interprete di spettacoli teatrali (“Benvenuti in casa Gori” su tutti) e cinematografici (“Zitti e mosca”, “Belle al bar”, “Ivo il tardivo” e altri).

Conduce il pomeriggio Igor Vazzaz, critico e cronista teatrale per conto di varie testate nazionali, biografo ufficiale di Alessandro Benvenuti.

Introduce Marco Vignolo Gargini.

*******************************

Il 4 gennaio del 1977 i Giancattivi trasmisero sulla rete regionale toscana di Radio Due il seguente – falso – bollettino informativo, che apparentemente segnalava un’emergenza e invitava la popolazione ad evacuare la provincia di Lucca:

L’ufficio di igiene e profilassi della Regione Toscana comunica che la Lucchesia è stata dichiarata zona batteriologicamente “BIANCA”. Ripetiamo: la Lucchesia è stata dichiarata zona batteriologicamente “BIANCA” e va perciò immediatamente evacuata, per permettere agli ufficiali sanitari del Genio Civile di fare i rilievi del caso in tutta tranquillità. Si consiglia ai nuclei familiari abitanti nelle zone interessate di dirigersi verso il mare, o nell’entroterra verso le province amiche di Pistoia, Pisa e Massa Carrara. Si consiglia di usare negli spostamenti le strade statali onde evitare il sovraffollamento sulle autostrade Lucca-Viareggio e Firenze Mare, dove il movimento delle autovetture è in vertiginoso aumento secondo l’ultimo bollettino della Polizia Stradale

Stando ai quotidiani dell’epoca il falso bollettino, che fu emanato senza annunci preliminari e in apparente serietà, creò un certo allarme nella popolazione locale. Il messaggio intendeva satirizzare la condizione della provincia di Lucca, all’epoca unica amministrazione democristiana (“bianca”) in una regione interamente di sinistra (e perciò “rossa”).

fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Giancattivi

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, Cultura, Intrattenimento, Media e comunicazione, Notizie, Teatro, Televisione, Tv. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...