Eraclito di Efeso, frammenti 7

Heraclitus,_Johannes_Moreelse

versione dal greco di Marco Vignolo Gargini

22 B 61 [52]. HIPPOL. Refut. IX 10 θάλασσα ὕδωρ καθαρώτατον καὶ μιαρώτατον, ἰχθύσι μὲν πότιμον καὶ σωτήριον, ἀνθρώποις δὲ ἄποτον καὶ ὀλέθριον.

Il mare è l’acqua più pura e più impura, per i pesci bevibile e salutare, mentre per gli uomini imbevibile e mortale.

22 B 62 [67]. HIPPOL. Refut. IX 10 ἀθάνατοι θνητοί, θνητοὶ ἀθάνατοι, ζῶντες [I 164. 10 App.] τὸν ἐκείνων θάνατον, τὸν δὲ ἐκείνων βίον τεθνεῶτες.

Immortali mortali, mortali immortali, viventi la morte di quelli, di quelli morenti la vita.

22 B 63 [123]. HIPPOL. Refut. IX 10 λέγει δὲ καὶ σαρκὸς ἀνάστασιν ταύτης 〈τῆς〉 φανερᾶς, ἐν ἧι γεγενήμεθα, καὶ τὸν θεὸν οἶδε ταύτης τῆς ἀναστάσεως αἴτιον οὕτως λέγων˙ ἔνθα δ’ ἐόντι ἐπανίστασθαι καὶ φύλακας γίνεσθαι ἐγερτὶ ζώντων καὶ νεκρῶν. λέγει [I 164. 15] δὲ καὶ τοῦ κόσμου κρίσιν καὶ πάντων τῶν ἐν αὐτῶι διὰ πυρὸς [fr. B 64 = 28] [I 165. 1 App.] γίνεσθαι λέγων οὕτως˙ τὰ δὲ πάντα οἰακίζει Κεραυνός [28], τουτέστι κατευθύνει, κεραυνὸν τὸ πῦρ λέγων τὸ αἰώνιον. λέγει δὲ καὶ φρόνιμον τοῦτο εἶναι τὸ πῦρ καὶ τῆς διοικήσεως τῶν [I 165. 5 App.] [fr. B 65 = 24] ὅλων αἴτιον˙ καλεῖ δὲ αὐτὸ χρησμοσύνην καὶ κόρον [24]˙ χρησμοσύνη δέ ἐστιν ἡ διακόσμησις κατ’ αὐτόν, ἡ δὲ ἐκπύρωσις [fr. B 66 = 26] κόρος. πάντα γάρ, φησί, τὸ πῦρ ἐπελθὸν κρινεῖ καὶ καταλήψεται [26] .

(Dice anche della resurrezione questa carne sensibile, in cui siamo nati, e sa che di questa resurrezione dio è la causa, così dicendo:) si levano dinanzi a lui che è lì, e desti diventano custodi dei vivi e dei morti. Dice anche che vi è un giudizio dell’universo e di tutto quanto vi è in esso ad opera del fuoco, dicendo così:) il fulmine governa ogni cosa, (cioè dirige, chiamando fulmine il fuoco eterno. Dice anche che questo fuoco è saggio in virtù del governo di tutte le cose; e lo chiama:) indigenza e sazietà; indigenza è secondo lui l’ordinamento del mondo, sazietà l’incendio universale. Il fuoco infatti (dice) giungendo giudicherà e condannerà tutte le cose.

22 B 67 [36]. HIPPOL. Refut. IX 10 ὁ θεὸς ἡμέρη εὐφρόνη, χειμὼν θέρος, πόλεμος εἰρήνη, κόρος λιμός (τἀναντία ἅπαντα˙ οὗτος ὁ νοῦς), [I 165. 10 App.] ἀλλοιοῦται δὲ ὅκωσπερ 〈πῦρ〉, ὁπόταν συμμιγῆι θυώμασιν, ὀνομάζεται καθ’ ἡδονὴν ἑκάστου.

22 B 67a [0]. [I 166. 1 App.] HISDOSUS SCHOLASTICUS ad Chalcid. Plat. Tim. [cod. Paris. Lat. 8624 s. XII f. 2] ita vitalis calor a sole procedens omnibus quae vivunt vitam subministrat. cui sententiae Heraclitus adquiescens optimam similitudinem dat de aranea ad animam, [I 166. 5 App.] de tela araneae ad corpus. sic<ut> aranea, ait, stans in medio telae sentit, quam cito musca aliquem filum suum corrumpit itaque illuc celeriter currit quasi de fili persectione dolens, sic hominis anima aliqua parte corporis laesa illuc festine meat quasi impatiens [I 166. 10 App.] laesionis corporis, cui firme et proportionaliter iuncta est.

Il dio è giorno notte, inverno estate, guerra pace, sazietà inedia: e muta come (il fuoco), allorché mischiatosi ai profumi prende il nome dal piacere di ciascuno di essi.

67.a  (Così il calore vitale procedendo dal sole somministra vita a tutti coloro che vivono. Concordando con questa sentenza Eraclito offre un’ottima similitudine del ragno all’anima, della tela del ragno al corpo.) Come il ragno che sta al centro della tela percepisce immediatamente la mosca appena ha rotto uno dei suoi fili e così vi si precipita con rapidità quasi    provando dolore per la rottura del filo, così l’anima dell’uomo lesa in una parte del corpo là accorre velocemente come non potendo sopportare la lesione del corpo, al quale è congiunta con stabilità e proporzione

22 B 68 [129]. IAMBL. de myst. I 11 καὶ διὰ τοῦτο εἰκότως αὐτὰ ἄκεα Ἡ. προσεῖπεν ὡς ἐξακεσόμενα τὰ δεινὰ καὶ τὰς ψυχὰς ἐξάντεις ἀπεργαζόμενα τῶν ἐν τῆι γενέσει συμφορῶν.

(E per questo giustamente Eraclito chiamò) rimedi (i riti misterici, essendo quelli che liberano dai mali e liberano le anime dalle sventure proprie della nascita).

22 B 69 [128]. IAMBL. de myst. V 15 [I 166. 15 App.] θυσιῶν τοίνυν τίθημι διττὰ εἴδη˙ τὰ μὲν τῶν [I 167. 1] ἀποκεκαθαρμένων παντάπασιν ἀνθρώπων, οἷα ἐφ’ ἑνὸς ἄν ποτε γένοιτο σπανίως, ὥς φησιν Ἡ., ἤ τινων ὀλίγων εὐαριθμήτων ἀνδρῶν˙ τὰ δ’ ἔνυλα κτλ.

(Distinguo dunque una specie duplice di sacrifici: quelli degli uomini completamente purificati, cose che si trovano appena in uno e raramente, come dice Eraclito, o per pochi uomini che si possono facilmente contare, e quelli materiali…).

22 B 70 [79 Anm.]. IAMBL. de anima [STOB. Ecl. III 1, 16] πόσωι δὴ οὖν βέλτιον [I 167. 5 App.] Ἡ. παίδων ἀθύρματα νενόμικεν εἶναι τὰ ἀνθρώπινα δοξάσματα.

(Assai meglio riteneva Eraclito che le opinioni umane fossero) giochi di bimbi.

Informazioni su Marco Vignolo Gargini

Marco Vignolo Gargini, nato a Lucca il 4 luglio 1964, laureato in Filosofia (indirizzo estetico) presso l’Università degli Studi di Pisa. Lavora dal 1986 in qualità di attore e regista in rappresentazioni di vario genere: teatro, spettacoli multimediali, opere radiofoniche, letture in pubblico. Consulente filosofico e operatore culturale, ha scritto numerose opere di narrativa tra cui i romanzi "Bela Lugosi è morto", Fazi editore 2000 e "Il sorriso di Atlantide", Prospettiva editrice 2003, i saggi "Oscar Wilde – Il critico artista", Prospettiva editrice 2007 e "Calciodangolo", Prospettiva editrice 2013, nel 2014 ha pubblicato insieme ad Andrea Giannasi "La Guerra a Lucca. 8 settembre 1943 - 5 settembre 1944", per i tipi di Tra le righe libri, nel 2016 è uscito il suo "Paragrafo 175- La memoria corta del 27 gennaio", per i tipi di Tra le righe libri; è traduttore di oltre una trentina di testi da autori come Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. Nel 2005 il suo articolo "Le poète de sept ans" è stato incluso nel 2° numero interamente dedicato a Arthur Rimbaud sulla rivista Cahiers de littérature française, nata dalla collaborazione tra il Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle della Università della Sorbona di Parigi e l’Università di Bergamo. È stato Presidente dell’Associazione Culturale “Cesare Viviani” di Lucca. Molte sue opere sono presenti sul sito www.romanzieri.com. Il suo blog è https://marteau7927.wordpress.com/ ****************** Marco Vignolo Gargini, born in Lucca July 4, 1964, with a degree in Philosophy (Aesthetic) at the University of Pisa. He works since 1986 as an actor and director in representations of various kinds: theater, multimedia shows, radio plays, readings in public. Philosophical counselor and cultural worker, has written numerous works of fiction, including the novels "Bela Lugosi è morto", Fazi Editore 2000 and "Il sorriso di Atlantide," Prospettiva editrice 2003, essays "Oscar Wilde - Il critico artista," Prospettiva editrice in 2007 and "Calciodangolo" Prospettiva editrice in 2013, in 2014 he published together with Andrea Giannasi "La guerra a Lucca. September 8, 1943 - September 5, 1944," for the types of Tra le righe libri, in 2016 he published "Paragrafo 175 - La memoria corta del 27 gennaio", for the types of Tra le righe libri; He's translator of more than thirty texts by authors such as Poe, Rimbaud, Shakespeare, Wilde. In 2005 his article "The poète de sept ans" was included in the 2nd issue entirely dedicated to Arthur Rimbaud in the journal "Cahiers de littérature française II", a collaboration between the Centre de recherche sur la littérature français du XIX siècle the Sorbonne University Paris and the University of Bergamo. He was President of the Cultural Association "Cesare Viviani" of Lucca. Many of his works are on the site www.romanzieri.com. His blog is https://marteau7927.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Filosofia, Traduzioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Eraclito di Efeso, frammenti 7

  1. Pingback: Arthur Rimbaud – Lettera del veggente | Sisohpromatem (Marco Vignolo Gargini)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...